Chi siamo

 

Spazi dell'Anima è una delle voci di Bottega Filosofica,  il concept store della human innovation.

Prima di inoltrarci nella descrizione delle nostre attività esploriamo il significato di concept store e human innovation.

Per definizione il concept store è un negozio che, a differenza di quello tradizionale, è contraddistinto da eterogeneità di gestione, di superficie e di merceologia.

Franca Sozzani, direttrice di Vogue, definisce il concept store come un punto vendita con contenuti eterogenei con il preciso intento di introdurre il consumatore in un mondo che ha un concetto.

Spazi dell'Anima si propone di diffondere la conoscenza della filosofia e le sue possibilità di applicazione nella vita quotidiana individuale e collettiva e di promuovere la conoscenza della Costituzione repubblicana e la  comprensione del funzionamento delle principali istituzioni democratiche. Inoltre, sapere quali sono le modalità di relazione a due vie tra le istituzioni i cittadini consente di acquisire le competenze necessarie per svolgere pienamente un ruolo attivo e partecipe del “vivere insieme”.

Il nostro è un laboratorio di cittadinanza e di resistenza del pensiero rivolta al territorio e alla comunità,La Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 18.12.2006, relativa alle competenze chiave per l’apprendimento permanente individua tra le otto competenze chiave, le competenze sociali, affermando che esse implicano anzitutto “competenze personali, interpersonali e interculturali, che riguardano tutte le forme di comportamento che consentono alle persone di partecipare in modo efficace e costruttivo alla vita sociale e lavorativa, in particolare alla vita in società sempre più diversificate, come anche di risolvere i conflitti, ove ciò sia necessario. La competenza civica dota le persone degli strumenti per partecipare appieno alla vita civile, grazie alla conoscenza dei concetti e delle strutture sociopolitici e all’impegno a una partecipazione attiva e democratica”.

 

Il laboratorio si presenta come un ambiente non convenzionale, un luogo conviviale di apprendimento, nel quale promuovere, attraverso un rapporto aperto tra "docenti" e allievi e attraverso l'esercizio del pensiero critico e del dialogo, l'interesse per la pratica filosofica come ricerca di senso. Questo ci appare oggi come uno dei modi di comprendere la realtà per agire in essa.
I nostri corsi sono aperti a tutti, senza limiti di età, e non sono richiesti titoli accademici o particolari conoscenze della materia, ma solo il desiderio (philo) di conoscenza ed esperienza (sophia).

Punti fondanti del laboratorio sono:

  • la conoscenza della filosofia (strumenti di base, approccio ai testi, percorso storico, approfondimenti)
  • la pratica filosofica di gruppo (laboratori esperienziali)

In questo ambito l'attività didattica consiste prevalentemente in corsi e seminari mentre i laboratori propongono la sperimentazione delle pratiche filosofiche indirizzati a gruppi d'interesse diversi.
Oltre a queste attività il laboratorio organizza eventi e conversazioni filosofiche che vengono svolti sia in sede che in contesti esterni.

Il laboratorio si propone di offrire occasioni strutturate di apprendimento delle "competenze di cittadinanza" focalizzandosi su temi e concetti chiave quali:
- storia e principi della Costituzione repubblicana
- diritti umani
- dignità della persona umana
- cittadinanza;
- dialogo interculturale;
- discriminazione ed inclusione;
- stato di diritto e stato sociale;
- democrazia;
- garanzie;
- responsabilità
- modelli di partecipazione e progettazione partecipata.
Il nostro specifico filosofico ci consente di mantenere il focus non solo sui contenuti ma anche, costantemente, sui processi. Per questo grande attenzione viene posta anche a promuovere l'apprendimento di capacità quali:
- visione sistemica
- visione e pensiero "glocal"
- consapevolezza ecologica, sostenibilità e resilienza
- capacità di immaginare mondi possibili
- capacità di relazionarsi con mondi/persone diversi/e
- apprendere ad apprendere
- capacità di utilizzare il pensiero creativo
- capacità di utilizzare metodi e strumenti partecipativi di "creazione del consenso" e di presa di decisioni.
Poichè, inoltre, siamo convinti che solo una reale condivisione di valori e finalità può orientare l’apprendimento dei singoli e dei gruppi alla propria crescita come cittadino attivo, partecipe e responsabile, in grado di costruire la propria identità in un’ottica di apertura alla ricchezza delle diversità, capace di essere solidale e di affrontare le complessità del mondo contemporaneo, i percorsi proposti sono sempre caratterizzati dal clima conviviale e informale che è peculiare della Scuola e sono sempre di natura esperienziale. Privilegiano quindi l'action learning e la co-costruzione di significati e prassi e cercano sempre la possibilità di sperimentazione diretta in progetti e iniziative sul campo.
Spazi dell' Anima è attiva da 10 anni, a Roma, nel quartiere Appio Latino in Via Carlo Denina 72, e ne mantiene lo spirito di centro permanente di vita associativa a carattere volontario e democratico, la cui attività è espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo. Caratteristica del laboratorio è l'intervento sul territorio con numerose iniziative realizzate anche con il patrocinio delle Istituzioni.

Siamo un gruppo di professioniste della filosofia e dell'apprendimento, unite per passione e valori, che hanno voluto condividere l'avventura della Scuola popolare. A noi, ogni anno, si aggiungono colleghi filosofi o professionisti di altre discipline per dar vita alle nostre attività.

Siamo un gruppo di professioniste della filosofia e dell'apprendimento, unite per passione e valori, che hanno voluto condividere l'avventura della Scuola popolare. A noi, ogni anno, si aggiungono colleghi filosofi o professionisti di altre discipline per dar vita alle nostre attività.

 

 

Spazi dell'anima - Scuola popolare di filosofia e cittadinanza è una associazione culturale e pertanto si pone come "un centro permanente di vita associativa a carattere volontario e democratico la cui attività è espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo".

Spazi dell'anima - Scuola popolare di filosofia e cittadinanza è una associazione culturale e pertanto si pone come "un centro permanente di vita associativa a carattere volontario e democratico la cui attività è espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo".
Il suo scopo è "promuovere e sviluppare attività sociali, culturali, ricreative..... e con esse contribuire allo sviluppo culturale e civile dei lavoratori e dei cittadini e alla sempre più ampia diffusione della democrazia, e della solidarietà nei rapporti umani, alla pratica e alla difesa delle libertà civili, individuali e collettive".

Le nostre attività inoltre, pur essendo certamente opportunità fornite a chiunque condivida questi assunti di base, vogliono essere fortemente radicate sul territorio, proprio al fine di contribuire a mantenere vivo e a far crescere quel tessuto di relazioni e di pratiche conviviali e solidali che alimentano una comunità. L'associazione, pertanto, oltre che svolgere attività per i suoi soci, vuole anche porsi come interlocutore per altre associazioni, enti, amministrazioni pubbliche.

E non a caso i soci fondatori le hanno voluto attribuire un nome plurale: vorremmo che la nostra attività non si fermasse nella sede di Via Carlo Denina ma potesse espandersi partecipando e affiancando iniziative di altri, costituendo un rete o una serie di "spazi dell'anima" temporanei o permanenti, fisici o virtuali la cui caratteristica distintiva sia sempre operare per la promozione della persona, dell'apprendimento e della cura di sé nella dimensione comunitaria.

Leggi lo Statuto -

Con la nostra inziativa di Scuola popolare di filosofia e cittadinanza, noi di Spazi dell'anima non vogliamo proporre momenti di apprendimento e d'incontro isolati, seppur di qualità, ma costruire con amore, impegno e pazienza una continuità di relazioni per confrontarsi e crescere oltre i confini dell'individualismo.

 
La collettività ha un gran bisogno di testimonianze della possibilità di impegnarsi in qualcosa che abbia a suo fondamento i valori della crescita, della condivisione, dell'assunzione di responsabilità in prima persona in un progetto condiviso ma totalmente 'libero', 'gratuito', 'reciproco' e 'simmetrico'.
Libero e gratuito, perchè l'adesione può essere solo un atto di volontà e di libertà individuale senza nessun ritorno garantito nè di tipo economico (del tutto escluso), nè altro se non la possibilità dl vivere una esperienza di costruzione di una identità collettiva, di agire comune, di sperimentazione di sè e di espressione dei propri talenti donando qualcosa di nostro agli altri, assumendo il rischio che il tutto funzioni o no. Dipende da ciascuno di noi in quanto singolo e dalla nostra capacità di essere e agire come gruppo.
Reciproco e simmetrico, la reciprocità è 'conditio sine qua non' perchè l'esperienza abbia possibilità di essere positiva. Senza un impegno alla reciprocità sarebbe troppo facile ricadere presto nella scorciatoia del 'denaro in cambio di', logica che sarebbe bello superare il più possibile; e anche la simmetricità delle relazioni risulta quasi una precondizione, in quanto sarà necessario che tutti maturino la consapevolezza del valore che il proprio contributo (a prescindere da ciò in cui si estrinseca) acquisisce per il gruppo e la collettività proprio in virtù del fatto di essere soprattutto dono di qualcosa di sè agli altri, mettendosi in gioco con generosità.

 

Quota associativa
Il progetto di Spazi dell'anima, sperimentare la filosofia e la pratica dialogica per imparare a vivere meglio e far crescere una comunità consapevole del proprio essere "cittadini" e non sudditi, più aperta, più partecipe e più resiliente, è molto ambizioso. Richiede passione, impegno e anche un grande investimento nello studio, nello sviluppo di reti e nell'organizzazione delle iniziative. Il nostro lavoro è completamente volontario in quanto le quote associative coprono solo le spese vive.

Se il nostro progetto ti piace associati e partecipa alle nostre attività! Se non puoi farlo ma vuoi comunque aiutarci a mantenere vivo e sviluppare questo piccolo e coraggioso "centro di resistenza del pensiero" puoi effettuare una piccola donazione utilizzando il semplice e sicuro sistema Paypal. Puoi sostenerci anche con una piccola cifra, sarà comunque molto utile.

Anche i nostri soci, se volessero contribuire oltre la quota associativa possono farlo con lo stesso sistema.

Grazie a tutti.

 

In questa sezione trovi i resoconti di tutte le Assemblee dei Soci e di altre riunioni importanti. Puoi conoscere così la vita dell'associazione, la sua evoluzione e il modo di confrontarsi e di prendere decisioni al suo interno.

In questa sezione trovi i resoconti di tutte le Assemblee dei Soci e di altre riunioni importanti. Puoi conoscere così la vita dell'associazione, la sua evoluzione e il modo di confrontarsi e di prendere decisioni al suo interno.
Tutte le attività associative antecedenti a ottobre 2013 le trovi nell'archivio "Anni 2006 - 2013".